Muoversi verso la realizzazione dei propri desideri

Muoversi verso la realizzazione dei propri desideri

 

Tutto esiste già nel momento presente. Nello stesso istante eterno, esiste già tutto quello che desideri. Arrivarci non è una questione di tempo, ma di movimento. Muoverti nella direzione di quello che ti serve per realizzare i tuoi desideri.

Come andare in quella direzione?

Seguendo l’anima, ovvero l’intuito e il corpo che sono gli strumenti attraverso cui l’anima comunica il suo suggerimento, la sua volontà, quello che lei desidera sperimentare.

Quando non sai come muoverti, ascolta.

Ascolta il corpo e lasciati guidare.

Lui va nella direzione suggerita dall’anima. Ci sono i “devo” e i “dovrei”, mentre il corpo spinge in un’altra direzione. “Devo portare a termine questo lavoro”, mentre il corpo desidera riposare. I devo e i dovrei sono spinte razionali date da ansie e paure, e dalla ragione che conosce una parte davvero piccola del tutto, mentre il corpo si muove nella direzione che consente all’anima di realizzare i propri desideri, e che profondamente sentiamo essere veri per noi in quel momento.

Il corpo e l’intuizione guidano in direzioni che possono sembrare sbagliate o lontane dallo scopo, perché lo sono a livello logico. “In che modo il riposo mi porterà a terminare quel lavoro? Per terminare il lavoro devo lavorarci, non riposare!”, ecco un ragionamento che segue una logica. Ma l’anima non è logica, è intuitiva ed intelligente. Vede oltre le piccole misure a cui ci riferiamo con il ragionamento.

L’anima conosce meglio della ragione le strade che portano alla realizzazione dei propri desideri, perché l’anima è in connessione con il tutto e conosce tutto ciò che esiste. Riposando, potresti avere un’idea geniale per terminare il tuo lavoro, o potresti risvegliarti così riposato da portarlo a termine in un attimo. Le vie sono infinite… e la ragione non le conosce tutte.

Ci sono strumenti disponibili, c’è tutto in questo esatto istante, e quello che serve si presenta nel momento in cui è necessario. Muovendosi ascoltando l’anima, è possibile raggiungerlo. Non serve che tu lo veda, serve che tu sia aperto a riceverlo, e questo è possibile quando segui l’anima.

Perciò, fidati. Fidati del corpo. Ti sta portando nella direzione suggerita dall’anima.

Ascolta il corpo. Vai oltre le abitudini e le convinzioni. Riconosci di non sapere tutto e che l’anima può sorprenderti. Lasciati guidare da lei, dal tuo corpo, dal tuo intuito. In questo modo, arriverai con semplicità verso la realizzazione dei tuoi desideri.

 

Rossella Schianchi

 

 

No Comments

Post A Comment