Alla ricerca dell’Amore

Alla ricerca dell’Amore

 

Ho incontrato molte persone e ho ascoltato le loro storie.

Per quanto possano sembrare diverse tra loro, hanno tutte un aspetto in comune: la ricerca dell’Amore.

 

Tutti stiamo cercando l’Amore.

 

Attraverso i nostri gesti, noi ci muoviamo sempre nella direzione dell’Amore.

 

E’ Amore ciò che dai noi nasce.

E’ Amore quello che noi facciamo.

E’ Amore ciò a cui aspiriamo.

E’ Amore ciò che noi siamo.

 

E’ Amore ciò di cui abbiamo bisogno.

 

In che modo, vi starete chiedendo, una persona che fa del male o si fa del male, sta cercando l’Amore?

Come può un assassino, un autolesionista, un criminale muoversi in nome dell’Amore?

 

Anzitutto, c’è da considerare il fatto che siamo abituati a dividere le cose, anziché unirle, perciò riteniamo che alcune cose siano sbagliate ed altre siano giuste, anziché considerarle tutte come manifestazioni dell’essere, tutte azioni derivanti da una profondità che si sta esprimendo e sta rivelando una verità.

 

Quando si creano separazioni, allora si separa anche l’Amore dall’odio, si crea un antagonista dell’Amore, perché se tutto è duale, anche l’Amore dev’essere messo da una parte o dall’altra della barricata.

 

Invece, l’Amore è Uno.

 

Può essere difficile considerare un crimine come un gesto d’Amore, eppure così è.

 

Ogni persona, ogni individuo, chiunque sia in questo creato, è manifestazione d’Amore e ha bisogno d’Amore. Così, una persona che vive in un ambiente in cui il crimine viene considerato come lodevole e rimane in accordo con quell’ambiente ignorando la propria natura, commetterà atti criminali per essere riconosciuta dal gruppo di appartenenza e così ricevere Amore.

 

Chiunque si muove in nome dell’Amore, perché sta cercando di ricevere Amore dal suo gruppo di appartenenza, secondo le regole del gruppo, anche se le sue azioni portano danno a se stesso e agli altri, poiché la vibrazione del gruppo è diversa da quella del suo essere profondo.

 

Spesso facciamo del male a noi stessi e agli altri pur di ricevere Amore.

 

Possiamo evitare questo atteggiamento distruttivo, entrando nell’ascolto di noi stessi, portando lo sguardo verso l’interno ed inziando a fidarci di quello che sentiamo, anche se questo è in disaccordo con quello che ci è stato insegnato e con il ruolo che abbiamo rivestito per compiacere e ricevere Amore.

 

Ogni persona ha un cuore, un’anima e un’essenza profonda che è luce e che luce desidera manifestare.

 

Ognuno di noi può cominciare ad ascoltare la propria voce e seguirla, perché essa è già Amore.

 

L’Amore spesso viene cercato attraverso gesti, parole, azioni… mentre l’Amore è già presente in ogni singola particella di questa esistenza. L’Amore è già all’interno di ognuno di noi.

 

Ognuno di noi è una manifestazione d’Amore.

 

Possiamo sentirci liberi di agire secondo il nostro sentire, poiché noi siamo già Amore e ci stiamo già muovendo in nome dell’Amore.

 

Tutti stiamo cercando la stessa verità.

 

Tutto stiamo andando verso la stessa fonte.

 

Quella fonte che è Amore.

 

 

Rossella

13.3.2018

 

 

No Comments

Post A Comment